Dj Myke e Young Zeep : Se fatta bene la musica non può che unire

05.05.2018

Abbiamo  avuto l' onore e il privilegio di poter intervistare Dj Myke, uno dei produttori che a ragion veduta hanno fatto la storia nel panorama musicale hip hop italiano.

Al termine dell' intervista potrete trovare una nostra rapida recensione a "Origami 2.0" Prodotta da Dj Myke nonchè   ultimo brano di Young Zeep .


1) Ciao dj Myke é un' onore per noi di Radio Maraia e Paranoid Review avere la possibilità di poterti intervistare.

iniziamo  questa nostra  chiacchierata informandoti che alcune delle domande che troverai saranno state poste da alcuni nostri lettori che troverai citati, la prima domanda invece te la facciamo noi.

Come e quando ti sei avvicinato al mondo della musica?

ERO PICCOLISSIMO, A CASA MIA SI ASCOLTAVA MOLTA MUSICA AVEVAMO IL GIRADISCHI IN SALA AL POSTO DELLA TV (RIPENSANDOCI ORA SONO STATO FORTUNATO CHE NON AVEVAMO I SOLDI PER LA TV MA DA PICCOLO ERA UN PO' UN DRAMMA) E MIO PAPA' IN MACCHINA SI SMAZZAVA LE CASSETTINE DI ENNIO MORRICONE, PIERO PICCIONI, AUGUSTO MARTELLI INSOMMA SONO CRESCIUTO ASCOLTANDO COLONNE SONORE.

2) Se si pensa a DJ Myke non si può che non pensare a Rancore

Stefano Davo vuole chiederti come vi siete conosciuto, come siete arrivati alla produzione di SUNSHINE e se pure tu, come la critica, considerata tale canzone come uno dei brani che possono stare a pieno maerito tra che i brani che hanno fatto la storia del Rap italiano


E' STATO UN BEL BINOMIO ABBIAMO MESSO ANIMA E CORPO NELLA NOSTRA MUSICA.

CI SIAMO CONOSCIUTI AI TEMPI DEL MIO ALBUM SOLISTA HOCUS POCUS MI MANCAVANO DUE TRACCE PER CHIUDERLO AVEVO QUESTA STRUMENTALE CHE MI PIACEVA MOLTISSIMO (LO SPAZZACAMINO) E UN NOSTRO AMICO IN COMUNE CI HA FATTO INCONTRARE POI DA LI E' NATA LA COLLABO.

GUARDA IO NON METTO MAI ETICHETTE ALLA MIA MUSICA TI POSSO SOLO DIRE CHE E' STATA UNA MIA SFIDA PERSONALE PRODURRE SUNSHINE , TUTTI MI DICEVANO CHE NON ERA UN BRANO NORMALE CHE LE PERSONE NON LO AVREBBERO CAPITO E BLA BLA BLA...IO A FARE IL BEAT C'AVEVO MESSO L'ANIMA ANCHE PERCHE' MI SONO PURE SUONATO TUTTA LA BATTERIA, POI FAR ASCOLTARE QUASI 8 MINUTI DI PROPRIA MUSICA IN UN BRANO ALLE PERSONE E FARGLIELA PURE RIASCOLTARE E RIASCOLTARE E' UNA SFIDA CHE SECONDO ME OGNI PRODUTTORE CHE SI RISPETTI DOVREBBE FARE.

COMUNQUE SE POSSO DIRE SUNSHINE RACCHIUDE UN PO' IL NOSTRO PERCORSO E VISTO CHE IL NOSTRO PERCORSO E' STATO CARATTERIZZATO DALLA MUSICA E MAI E DICO MAI DA SCELTE DI COMODO O (GIUSTAMENTE) DI MERCATO , DIREI DI SI ANCHE SECONDO ME E' IL PIU' BEL BRANO DI RAP ITALIANO.

3) Dozza é interessato a sapere se nei tuoi progetti futuri ci sono Collaborazioni con con altri artisti esponenti di spicco del panorama italiano?

HO PASSATO GLI ULTIMI DUE ANNI CONCENTRANDOMI SULLA MIA PRIMA ENERGIA ARTISTICA, IL MONDO DEI DJ DELLO SCRATCH E DEL TURNTABLISM, PRODUCENDO UN CONTEST NAZIONALE DI SCRATCH E DUE VINILI FATTI APPOSTA PER QUEST'ARTE...OVVIAMENTE DOPO SUNSHINE EP NON HO SENTITO L'ESIGENZA DI ANDARE AVANTI CON IL RAP ITALIANO, PERCHE' IL RAP ITALIANO E' TROPPO CONCENTRATO SULL'IMMAGINE (CHE E' ASSOLUTAMENTE GIUSTO, ANCHE IO CURO LA MIA IMMAGINE) MA QUANDO L'IMMAGINE SUPERA LA MUSICA ANZI LA SURCLASSA ALLORA SECONDO ME E' L'INIZIO DELLA FINE.

TORNERO' PRESTO (RELATIVAMENTE) CON UN MIO ALBUM NUOVO DOVE LA MUSICA ED IL RAP SARA' ASSOLUTA PROTAGONISTA, ORA LE COLLABORAZIONI NON SO' ANTICIPARLE ANCHE PERCHE' IO SONO UN TIPO DICIAMO POCO PROPENSO ALL'HYPE DEGLI ARTISTI, MI INTERESSANO MOLTO DI PIU' LE SKILLZ :)

4) Galil, Conoscendo le tue radici musicali e di suoni, vorrebbe sapere se vi è qualche artista della new wave che ti colpisce o ti affascina

QUESTA E' UNA BELLA DOMANDA, LA PRIMA VOLTA CHE COMPARVE QUESTO TERMINE "NEW WAWE" ERA IL 1976 (IL MIO ANNO DI NASCITA) E LO DISSE UN CERTO MALCOLM MCLAREN (SE NON SAPETE CHI E' , IN DUE PAROLE "MESSIA MUSICALE") VOLEVA DESCRIVERE QUESTI NUOVI MUSICISTI CHE ERANO LEGATI AL PUNK MA CHE NON SUONAVANO IL PUNK "IN PUREZZA".

LA NEW WAWE E' UNO DEI MIEI GENERI PREFERITI , HO POTUTO CONDIVIDERE LA MIA PASSIONE QUANDO HO LAVORATO CON MAX ZANOTTI (UN MOSTRO VERO COME SCRITTORE,ARRANGIATORE E CANTANTE) INFATTI SECONDO ME "TI UCCIDERO' ALL'ALBA" IL NOSTRO BRANO E' UNA SORTA DI NEW VAWE TURNTABLISTICA CON SENTORI TRIP HOP.

COMUNQUE PER RISPONDERE ALLA DOMANDA SU TUTTI I " TAKIN HEADS" I "DEAD BOYS" POI VABBE' JOY DIVISION E THE CURE MI SEMBRA OBBLIGATORIO.

5) Myskyn Torna a toccare il tuo personale e le tue esperienze chiedentoti quale  sia stato il disco che ancora oggi ripensandoci ti rende fiero del tuo operato

I DISCHI TUTTI MI RENDONO ORGOGLIOSO PERCHE' I MIEI ALBUM ,RIPETO, NON SONO FRUTTO DI SCELTE DI MERCATO MA DI SCELTE MIE.

OGNI OPERA RAPPRESENTA UN MOMENTO DELLA MIA VITA PERCHE' OGNI ALBUM HA SOTTOLINEATO CREDO I MOMENTI PIU' DIFFICILI CHE HO PASSATO.

MA SE DEVO PENSARE AD UN ALBUM CHE MI RENDA ORGOGLIOSO DI QUELLO CHE HO FATTO E' SICURAMENTE HOCUS POCUS PERCHE' DA LI SONO NATE E SI SONO SVILUPPATE TANTE COSE, E RIASCOLTANDOLO DIECI ANNI DOPO COL SENNO DI POI HO CAPITO QUANTO ERO E SONO LIBERO ARTISTICAMENTE E QUESTA E' UNA DELLE COSE CHE MI FA ANDARE SEMPRE AVANTI.

6)Nelle domande che ci avevano posto i nostri lettori ve ne era una che riguarda la tua possibilità o meno di collaborare con artisti emergenti, questo perché ancora non sapevano dell' uscita del brano con Young zeep.

A tale proposito ti poniamo un doppio quesito:  Quale è il tuo pensiero nei confronti della scena emergente attualmente  e invece cosa ti ha spinto a collaborare con Young zeep che è un' artista emergente a tutti gl' effetti?

IO SONO UN VAMPIRO MI MUOVO TRASVERSALMENTE RISPETTO AL TEMPO, NON CONCEPISCO AFFATTO QUESTA DIVISIONE QUASI XENOFOBA DELLA NUOPVA E VECCHIA SCUOLA, DEI GIOVANI DEI VECCHI DEI NERI DEI BIANCHI. COME IL CIBO ESISTE DI BUONO E DI CATTIVO, NON ESISTE IL TEMPO CHE PASSA ESISTONO I GUSTI LE SOGGETTIVITA' LE GENERAZIONI CAMBIANO SI MA I MODI DI VIVERLE SI RIPETONO E SI RIPETONO NON C'E' MAI NULLA DI NUOVO , CAMBIANO I MEZZI CAMBIANO I METODI RIMANE INVARIATO PERO' IL CONTENUTO.

IO PENSO BENE DI TUTTI E MALE DI TUTTI NON ESISTE UN PENSIERO A PRESCINDERE, PER ME SE UNO E' BRAVO PUO' AVERE DAI 7 AI 90 ANNI, PUO' ESSERE TRAP ,RAP, HEAVY METAL O DODECAFONICO SONO AFFARI SUOI SE UNA MUSICA MI ARRIVA MI ARRIVA.

LA SCENA EMERGENTE MI PIACE COME QUANDO ERO IO NELLA SCENA EMERGENTE CHE MI DICEVANO CHE ERO TROPPO SPERIMENTALE, CHE L'HIP HOP ERA CULTURA CHE DI QUA CHE DI LA.....OGNI GENERAZIONE NUOVA DEVE FARE I CONTI CON I CONSERVATORI DEL CAZZO ANCHE VOI GENERAZIONE NUOVA ORA SARETE CONSERVATORI PER QUALCUNO FRA QUALCHE ANNO.

IL VERO TRICK STA NEL NAVIGARE I TEMPI (CHE NON ESISTONO) TRASVERSALMENTE FOTTENDONESE DELLE ROTTE STABILITE.

TORNANDO A ZEEP , A ME HA COLPITO MOLTO LA SUA CREATIVITA' CREDO CHE SE CONTINUA COSI' FARA' PARLARE MOLTO DI SE E SOPRATUTTO DEL SUO RAP MOLTO TECNICO CHE NON DISDEGNA PAROLE E CONTENUTI "INTELLIGENTI".

7) Se un ragazzino si svegliasse domani mattina con la voglia di intraprendere il tuo stesso percorso cosa gli consiglieresti di non fare per non bruciarsi troppo presto?

ME LO CHIEDONO IN MOLTI E MI FA PIACERE.

SEMPLICE, DAI RETTA SOLO A TE STESSO, AL TUO GUSTO, FAI QUELLO CHE TI FA STARE BENE, NON PRENDERTI IN GIRO QUANDO SENTI LE TUE COSE DEVI "VIBRARE" TI DEVE PIACERE MOLTO ALLORA STAI FACENDO BENE E SE NE ACCORGERANNO GLI ALTRI.

CI VORRA' PIU' TEMPO MA POI SEI IMMORTALE.

SE FAI IL PANE PER FARTI CONOSCERE COME BRAVO FORNAIO, LA COSA PIU' BASILARE E' PUNTARE SOLO SULLA QUALITA' DEL PANE, PERCORSO ARDUO E LUNGO MA NON PUOI SBAGLIARE.

8) Domanda abbastanza introspettiva, sei soddisfatto del tuo percorso musicale ?

ODDIO CREDO PROPRIO DI NO.

IO SONO UN TIPO ANSIOSO, IQUIETO, NERVOSO NON MI ACCONTENTO MAI DI NULLA POSSIAMO RACCONTARCELA PURE MA UN VERO "CAPITANO" VIAGGIA NON PER "ARRIVARE" MA PER "SCOPRIRE".

NO, NON SONO SODDISFATTO E NON LO SARO' SICURAMENTE ANCHE DOMANI.

9) In ogni nostra intervista troverai una domanda che esce dal campo musicale per dare la prova, se ce ne fosse bisogno ancora, che oltre ad artisti siamo di fronte a persone fornite di raziocinio.

La domanda che poniamo a te è la seguente: come mai nell' ultimo decennio vi è stato un' aumento esponenziale dei divorzi in italia ?

AHAHAHAHA OTTIMO CREDO CHE LA RISPOSTA SIA IN QUESTA PAROLA "REALITY".

FATECI CASO OGGI TUTTO E' REALITY, NON C'E' PIU' LA SCOPERTA DELLA RECITAZIONE DELLA FINZIONE DELLA TEATRALITÀ'....COSA C' ENTRA????

C' ENTRA TUTTO!

LE PERSONE SONO STUFE (NON A LEGNA, MA STANCHE) NEL SENSO CHE ORAMAI SI PIANGE, SI SCOPA, SI MANGIA, SI LITIGA (PER MANCANZA DI ARTE,CREATIVITA',TALENTO,PREPARAZIONE,SACRIFICIO) CON NATURALEZZA DAVANTI AD UN OBIETTIVO E SIAMO TUTTI: VERI, SINCERI, UNICI, CREATIVI, FOTOGRAFI, CANTANTI, ARTISTI, PERSONAGGI......POI SE CRITICHI QUESTO MOOD TI DICONO: "CHE ROSICHI" CHE SEI "VECCHIO" CHE IL NUOVO AVANZA CHE "ORAMAI E' COSI'".....QUINDI MA CHI CI VORREBBE STARE CON GENTE COSI?!

W I DIVORZI QUANDO SERVONO.

10) Siamo alla conclusione di questa nostra chiacchierata , grazie ancora di averci concesso i tuoi pensieri e del tuo tempo per rispondere alle domande, se vuoi salutare qualcuno questo è il momento giusto per farlo.

SALUTO E RINGRAZIO VOI PER AVERMI DATO LO SPAZIO PER QUEST'INTERVISTA.

Ora come promesso la nostra recensione a cura di JD sul brano Origami 2.0 di Young Zeep


La canzone, come alcuni di voi che leggeranno già sapranno, é un remake di "Origami".

Ciò che si troverà di diverso è l' interpretazione del brano e il beat, ma il testo in se non è stato toccato di mezza virgola. Nonostate sia un rifacimento  metricamente non si trova una sola sbavatura a confermara di ciò che già era all' orecchio di molti: Young Zeep ha una scrittura pulitissima e questo remake lo dimostra nuovamente.

Il giro di  chitarra nella base porta un' ascoltatore attento a immedesimarsi maggiormente nello stato d' animo che YZ dovesse avere nel momento della scrittura di tale brano, nonostante la tecnica  sempre presente e qualche frase autocelebrativa si possono trovare chiari riferimenti alla sua vita privata nella fattispecie alla sua ricerca della perfezione in fase di scrittura, questo è il motivo della frase "origami sparsi nei cieli".

Questi origami non sono altro che la rapprentazione figurativa di tutti quei fogli accartocciati gettati  via Young Zeep  nel tentativo di trovare la frase perfetta per rappresentare il proprio essere.

In un paio di post sui social lo stesso Marco invita l' ascoltatore ad andare oltre al flow e alle metriche e soffermarsi per un' attimo sull' ascolto delle parole, ecco noi vi invitiamo a farlo al buio, bendati, con occhi bendat o come voi meglio crediate purchè il vostro udito sia il senso sul quale vi concentrerete durante l' ascolto, potreste rimanere sorpresi da nuove sfaccettature e emozioni che questo brano vi susciterà.

In conclusione si può dire senza paura di essere smentiti vi ritroverete davanti a una canzone ben al di sopra della media musicale emergente, grazie anche alla meravigliosa produzione, che vi lascerà sicuramente la voglia e la curiosità di avventurarvi in una maggiore e migliore . conoscenza della persona di Marco Cannas Aka Young Zeep


Intervista a cura di JD



Crea il tuo sito web gratis! Questo sito è stato creato con Webnode. Crea il tuo sito gratuito oggi stesso! Inizia