Adrian Revers: quando Italia e Polonia si incontrano 

16.04.2019

1. Adrian Revers: come ti sei avvicinato al rap?

Mi sono avvicinato al Rap e al mondo dei Graffiti nel 2008/2009 circa, grazie ai Stompdown Killaz & Battleaxe Warriors (Canada / USA) e ovviamente grazie a Noyz Narcos & Truceklan (Scena Romana e non solo) con amici e conoscenti ai tempi delle prime ThrowUp / Flops / Tags iniziarono anche i primi Freestyle ma giusto per divertimento... Non avrei mai pensato di continuare a farlo ancora oggi.

2. Da dove nasce la tua ispirazione?

Difficile precisare un solo punto, l'ispirazione parte dalle esperienze raccolte fino ad ora e da tutto quello ho che passato, tra momenti difficili e non, errori, obiettivi raggiunti.

3. Cosa influenza il tuo stile?

Ora come ora molte varianti sono in gioco. Sono molto aperto musicalmente. Anche perché parlo Italiano, Polacco, Inglese & Spagnolo (vivo & lavoro in Olanda). Amo ascoltare il Rap Sudamericano ma anche quello tedesco di questi tempi, ma non mi limito ad ascoltare un solo tipo di Rap & genere (Trap, Grime, Drill, ecc.) 

4. Posso definirti come artista "truce"?

Beh, sarebbe un complimento anche perché l'ispirazione iniziale è partita proprio grazie al Truceklan.

5. Cosa ne pensi dell`evoluzione del rap?

Penso che, adesso come adesso ognuno è troppo autoconvinto di quello che fa (o che non riesce a fare) e si permette di criticare terze parti solo per invidia. Tutti parlano della Trap... Secondo me c'è musica fatta bene e musica fatta di m*rda. In ogni genere.

6. Qual è secondo te un pregio che non deve mancare per essere artisti?

Beh, ovviamente l'umiltà e il rispetto.

7. Qual è il valore più forte per Adrian Revers?

Da sempre credo in me stesso e faccio di testa mia. Non sottovalutando mai nessun'altro. Ovviamente.

8. Quale messaggio vuoi lanciare a chi ti ascolta?

Non sempre un messaggio preciso ma, di essere prudenti in tutto quello che si fa e che si ama. Certe volte sottolineo i miei errori e punti di vista proprio per far notare alle persone cosa si prova veramente a vivere un percorso del genere.

9. Quale ritieni che sia il tuo punto forte e il tuo punto debole?

Il mio punto forte? La sincerità secondo me. Punto debole? Non avere la spinta giusta per arrivare ad un pubblico più ampio anche se il talento non manca.

10. Cos'è "True Skillz Ep"?

È un progetto / EP di 5 Tracce (ITALY / POLAND) nato casualmente insieme a TomoZMX (Dobrorecords) @ Mielec, Poland. Conosciuto grazie a DJ KAPOSZ from PG Studio. Avevo già un progetto in cantiere (Perro Loco Mixtape) e volevo assolutamente registrare al più presto qualcosa, quindi ho pensato di andare da lui in studio a chiudere "OVER THE LIMIT" (Prod. by ZMY DaBeat) è da lì nacque una nuova amicizia e un'eccellente collaborazione musicale a dire il vero. Una cosa abbastanza curiosa e unica anche perché fino ad ora non ho visto nessuno concludere un EP o Mixtape ITALO POLACCO!

A cura di Narbe

Crea il tuo sito web gratis! Questo sito è stato creato con Webnode. Crea il tuo sito gratuito oggi stesso! Inizia